2002

[one_half position=””]Roma – Auditorium di Confindustria
DONNA, IMPRENDITRICE DELLA TERRA

Il 2002 mette a fuoco un altro settore inesplorato quanto a presenza femminile: l’agricoltura. La Fondazione dedica la XIV Edizione del Premio, condotta dalla giornalista Maria Concetta Mattei, con la presenza del Ministro Giovanni Alemanno,alla Donna, Imprenditrice della Terra.
Il comparto agricolo vive una profonda trasformazione evolvendosi da settore depresso e marginale in componente produttiva decisiva per l’economia nazionale, rinascita trainata da un indiscusso protagonismo femminile. La ricerca elaborata per l’occasione, evidenzia come da “casalinghe rurali”, le donne si siano trasformate in imprenditrici agricole e siano state  le prime a battersi per la ‘tracciabilità’ dei prodotti alimentari e ad affermarsi nelle attività di laboratorio volte a migliorare la qualità delle colture e ad accrescere l’abbondanza dei raccolti. Tra le tante Mele d’Oro, vengono premiate Gianola Nonino, Josè Rallo, Margherita Boniver, Valeria Monti e Concetta Lanceaux. L’Edizione 2002, inoltre, si distingue per due Premi Internazionali di assoluto prestigio: a Ranja di Giordania e al Commissario Europeo Viviane Reding.

[/one_half][one_half  position=”last”]Le Premiate

IMPRENDITRICI
Gianola Nonino
Giuseppina Viglierchio
José Rallo
Maria Luisa Sparaco

MANAGER
Alessandra Grimaldi
Monica Possa
Paola G. De Ponti
Rosanna D’Antona
Valeria Monti
Concetta C. Lanciaux
Marilena Ferrari

PREMI SPECIALI
Rosanna Mani
Franca Coin
Laura Biagiotti
Margherita Boniver
Viviane Reding
Marta Marzotto
Olga Mondello
Ranja di Giordania
Suor Sophie Boudrie

LAUREATE
Elena Castellarin
Laura Galluccio
Paola  Spoletini

GERMOGLIO D’ORO
Paola Vighetto

[/one_half]

——————————————————————————————————————————————

indietro