le premiate – 1999

[one_half position=””]

Sezione Imprenditrici

Luisa Todini
Imprenditrice e Parlamentare Europeo 
Motivazione: Per aver saputo trasferire le conoscenze legali e di diritto internazionale delle opere pubbliche nella gestione di una grande azienda permettendole di rispondere con successo alle sfide del mercato e per aver dato il suo contributo a favore dell’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro durante l’esperienza al parlamento europeo.

Maria Concetta Patti
Amministratore Delegato VALTUR 
Motivazione: Per aver saputo esportare con successo nel campo del turismo le competenze manageriali maturate nella Cablelettra, società specializzata nella produzione di componenti elettrici per l’industria automobilistica. Prima donna alla guida della Valtur, ne ha fatto un’azienda leader del settore, espansa in tutta l’area del mediterraneo e nella zona caraibica.

Marina Berlusconi
Vicepresidente di Fininvest S.p.A. 
Motivazione: Per essere riuscita a trasformare il privilegio della nascita in un impegno di lavoro, di studio e di creatività che l’ha portata, giovanissima, a essere protagonista dello sviluppo di una delle più grandi aziende italiane.

 

Sezione Manager

Adele Campagna Sorrentino
Dirigente 
Motivazione: Per la sua brillante carriera che l’ha portata a essere unica donna a ricoprire l’incarico di Presidente della Camera di Commercio di Palermo e per aver unito le competenze imprenditoriali e manageriali a un’intensa attività sociale conseguendo incarichi di prestigio in Italia e in Europa.

Luciana Tarozzi
Dirigente 
Motivazione: Per la passione, la tenacia e la competenza profuse nel suo lavoro che l’hanno portata dai più bassi livelli professionali ai vertici di una carriera dirigenziale fino a diventare Direttore Amministrazione -Corporate all’interno dell’ENEL.

Vittoria Varianini
Partner della McKinsey & Company 
Motivazione: Per il suo brillantissimo percorso professionale e per la competenza dimostrata nel settore del marketing che le hanno permesso di bruciare le tappe di una carriera impegnativa diventando l’unica donna eletta partner della McKinsey italiana e modello professionale per i colleghi più giovani.

 

Sezione Premi Speciali

Barbara Ensoli
Medico/Ricercatrice 
Motivazione: Per essersi dedicata per anni alla ricerca e alla sua applicazione prima a fianco dei maggiori scienziati del mondo nel campo dell’immunologia poi come Direttore della Ricerca dell’Istituto Superiore di Sanità, impegno che l’ha portata a un recente brillantissimo successo con la messa a punto di un nuovo vaccino anti TaT contro l’AIDS.

Fiorenza Vallino
Direttrice di IO DONNA 
Motivazione: Per il successo conseguito con un nuovo stile di dizione e con un nuovo modello di settimanale femminile capace di coniugare evasione e informazione qualificata contribuendo con intuito e intelligenza all’evoluzione culturale e civile della donna.

Giovanna Melandri
Ministro per i Beni e le Attività Culturali 
Motivazione: Per il suo costante impegno sociale e politico che l’hanno portata ad affrontare con sensibilità e giustezza alcune delle principali tematiche sociali, ambientali e culturali del nostro paese fino a diventare la più giovane Ministro d’Europa nel suo ruolo di Ministro per i beni e le attività culturali.

 

CULTURA 
Elisabetta Righi Iwanejko
Dirigente della Biblioteca di Stato e beni librari della Rep. di San Marino – diplomatico 
Motivazione: Per l’impegno diretto alla protezione, alla valorizzazione e alla diffusione dei beni artistici di San Marino che ne ha fatto l’ambasciatrice dell’immagine e della cultura Sammarinese nel mondo in convegni e conferenze internazionali.

 

GIORNALISMO
Anna La Rosa
Dirigente – Giornalista televisivo 
Motivazione: Per il brillante successo nel campo giornalistico dove si è imposta per la competenza nel settore dell’informazione politica e parlamentare anche e soprattutto grazie all’ideazione e introduzione di linguaggi nuovi.

 

IMPEGNO ECCLESIASTICO 
Suor Caterina Cangià
Pedagogista Multimediale 
Motivazione: Per l’innovazione portata nell’apprendimento delle lingue nella prima infanzia attraverso l’uso delle nuove tecnologie e delle più moderne tecniche didattiche che ha diffuso anche in numerose pubblicazioni.

 

MODA 
Donatella Versace
Direttore artistico della Maison Versace 
Motivazione: Per la creatività, l’impegno, la fantasia con cui ha contribuito al successo della Maison Versace prima a fianco del fratello, ora alla guida dell’azienda come Direttore Artistico, artefice della diffusione di un prestigioso marchio grazie anche al coinvolgimento nello stile Versace di famose rockstar divenute testimonial e protagoniste della moda e dell’eleganza italiane in tutto il mondo.

 

PREMIO EUROPA 
Monika Wulf-Mathies
Commissario Europeo 
Motivazione: Per il suo straordinario impegno politico e sindacale che l’ha portata a ricoprire alti incarichi in Germania affrontando con profonda sensibilità i problemi sociali e del lavoro fino a diventare Commissario Europeo per le politiche regionali, compito che svolge con grande competenza e dedizione. Sotto la sua guida instancabile è stato elaborato il grande programma dell’Europa per il 2000 e una Riforma di Fondi Strutturali in grado di accompagnare l’UE verso l’allargamento all’EST e al SUD. Componente del Comitato per la parità fra donne e uomini della Commissione Europea, non ha perduto occasione per imporre l’applicazione del mainstreaming nella concezione e nell’applicazione delle politiche strutturali.

 

PREMIO INTERNAZIONALE 
Mary Mc Aleese
Presidente della Repubblica irlandese 
Motivazione: Per la fiducia e l’energia con cui ha guidato il suo paese alla pace civile e alla rinascita politica, economica e sociale.

 

PREMIO LAURETATE 
Monica Lo Papa, Monica Barbara Nicoli, Simona Chiarandini
Laureate in Ingegneria Elettronica con 110 e lode 
Motivazione: Per la serietà e l’impegno profusi nello studio con il conseguimento del massimo dei voti e la lode su tesi di laurea complesse e innovative.

[/one_half] [one_half  position=”last”]  [/one_half]

——————————————————————————————————————————————

indietro