le premiate – 1989

[one_half position=””]

Elena Marinucci
Parlamentare europea 
Motivazione: Per un percorso di vita che ha toccato con straordinario successo tutte le tappe della più recente storia delle donne dentro e fuori le istituzioni.

Margherita Hack
Astrofisica 
Motivazione: Per aver portato nell’universo affascinante ma abitato solo da uomini dell’astrofisica, un punto di vista al femminile.

Maria Toni
Creatrice di moda per divise da lavoro 
Motivazione: Imprenditrice e stilista, che non si è immessa nel grande fiume della moda per privilegiate, ma ha dedicato la sua creatività a rendere piacevole, funzionale ed allegro l’abito da lavoro.

Myriam De Cesco
Direttore di Capital 
Motivazione: Per aver ideato, progettato e realizzato ed imposto al successo: “Donna Capital – Carriera”, la prima pubblicazione italiana mensile dedicata esclusivamente alle donne impegnate nel mondo del lavoro e degli studi.

Paola Severini
Agente pubblicitario 
Motivazione: Imprenditrice che, con la sua attività nel mondo delle campagne sociali, ha saputo far emergere e portare alla coscienza di molti le problematiche femminili della salute in gravidanza e al momento della nascita.

Vincenza Bono Parrino
Ministro 
Motivazione: Per essere la prima donna che ricopre la carica di Ministro per i Beni Culturali ed Ambientali.

 

Sezione Premi Speciali

PREMIO LAUREATE 
Patrizia Livreri
Laureata in Ingegneria Elettronica con 110 e lode 
Motivazione: Alla più giovane delle premiate va la Mela d’oro per aver ribadito che “non esistono mestieri da uomo e da donna, ma solo mestieri”.

[/one_half] [one_half  position=”last”]  [/one_half]

——————————————————————————————————————————————

indietro