le premiate – 1997

[one_half position=””]

Sezione Imprenditrici

Giuseppina Perri
Amministratore Unico FAG Petroli 
Motivazione: Per essersi qualificata come punto di riferimento di istituzioni pubbliche e private per l’approvvigionamento di prodotti petroliferi, riuscendo a conciliare l’attività dell’azienda con gli innumerevoli problemi ambientali incontrati e incrementando i posti di lavoro, in assoluta controtendenza con l’andamento del locale mercato del lavoro.

Inge Feltrinelli Schoenthal
Presid. della Giangiacomo Feltrinelli Editore 
Motivazione: Per il ruolo svolto in un trentennio, nella crescita culturale del nostro paese, in particolare attraverso la pubblicazione di un vastissimo numero di autori stranieri e l’apertura di nuove librerie in tutt’Italia e per aver contribuito in maniera determinante al successo dei nostri migliori scrittori all’estero.

Samaritana Rattazzi Renda
Fondatrice e Presidente de La Giara 
Motivazione: Per la sua capacità di inventare e mettere in pratica il marketing internazionale, che l’ha portata ai massimi livelli del successo imprenditoriale e ha consentito all’azienda che ha fondato e che presiede di inserirsi con successo nei mercati esteri, dal Giappone, al Canada, agli Stati Uniti.

Vincenza Cassetta
Amministratore unico della Ceramica Francesco De Maio 
Motivazione: Perlo straordinario impegno dimostrato, lungo tutta la carriera, per la difesa e l’incremento della produzione della ceramica tradizionale vietrese, che l’ha vista protagonista della nascita di due stabilimenti industriali e di un Consorzio destinato a conservare e diffondere la memoria storica di questa caratteristica attività.

 

Sezione Manager

Isabella Adriani Guastini Tosato
Vicedirettore centrale Stet 
Motivazione: Per aver saputo proporsi, sia all’interno della Stet, sia all’esterno, nei rapporti con i media, con grande professionalità, tenacia, fermezza.

Rossana Venneri
Responsabile Area Finanza e Asset Management della Banca del Salento 
Motivazione: Per la sua brillantissima carriera, che l’ha portata a diventare l’unica donna in Italia responsabile finanziario di una banca, con un team di oltre 40 operatori e un ufficio di rappresentanza a Londra.

Tiziana Votta
Direttore Generale Gruppo Carraro 
Motivazione: Per aver messo in atto nella società che dirige, leader in campo mondiale nella progettazione e produzione di assali e trasmissioni per veicoli commerciali, un processo innovativo basato su tecnologie d’avanguardia, un forte impegno per i programmi di qualità e l’aggiornamento continuo di tutti i processi di produzione.

 

Sezione Premi Speciali

Mirella Stampa Barracco
Presidente Fondazione Napoli Novantanove 
Motivazione: Per aver contribuito in maniera determinante alla conservazione e alla salvaguardia del patrimonio artistico napoletano e all’inserimento di Napoli nei circuiti nazionali ed esteri, attraverso iniziative di grande respiro culturale.

 

CULTURA 
Vittoria Cappelli
Produttrice di eventi culturali 
Motivazione: Per aver firmato alcune tra le più importanti manifestazioni culturali nelle più belle e affascinanti piazze italiane ed europee e una serie di significativi spettacoli televisivi, dedicati alla musica e alla danza, che hanno ottenuto straordinari successi di ascolto e di stampa.

 

FINANZA 
Linda Lanzillotta
Assessore alle politiche finanziarie e di bilancio del Comune di Roma 
Motivazione: Per aver avviato il risanamento finanziario del bilancio del Comune di Roma e delle aziende e società che ad esso fanno capo, promuovendo tra l’altro forme innovative di finanza, come l’emissione sul mercato finanziario di BOC, titoli collocati con successo presso il pubblico.

 

IMPEGNO ECCLESIASTICO 
Suor Antonia Colombo
Superiora Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice 
Motivazione: Per la sua particolare sensibilità per le problematiche femminili, manifestata già negli anni in cui è stata Preside della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium”, e che ispira le sue numerose pubblicazioni, ricerche e relazioni con organismi religiosi e laici impegnati sui temi della donna, a partire da quelli dell’educazione.

 

MODA 
Marella Ferrera
Stilista 
Motivazione: Per la sua creatività, la sua fantasia e la sua intuizione che , coniugate ad una profonda volontà, l’hanno portata ai primi posti fra le stelle emergenti del mondo della moda.

 

PREMIO INTERNAZIONALE 
Tehmina Durrani
Scrittrice 
Motivazione: Per il suo costante impegno a sostegno dei diritti civili delle donne islamiche testimoniato in un indimenticabile libro, Schiava di mio marito, e per la sua incessata attività di riformatrice sociale che l’ha resa espressione vivissima di solidarietà umana in un paese dove l’intervento a favore dei bisognosi è affidato esclusivamente alla sensibilità individuale.
A Tehmina Durrani come modello di emancipazione della donna islamica: In un mondo dove l’oscurantismo soffoca i diritti e la dignità delle donne, la Durrani ha saputo ribellarsi al rapporto: moglie-marito-padre-padrone gridando il suo rifiuto con un indimenticabile libro sulla sua esperienza umana ma soprattutto per il suo impegno di riformatrice sociale: in un paese dove l’intervento per i bisognosi è affidato alla solidarietà privata, Tehmina con grande presa di coscienza e forte delle sue doti di donna, si è fatta espressione vivente di questa solidarietà dedicando il suo impegno e la sua lotta a sostenere ed alimentare attraverso le pagina del suo nuovo libro, l’esperienza straordinaria di Edhi Abdul Sattar, meravigliosa figura umana, grande spirito laico, assurto a figura di Profeta non solo del Pakistan ma dell’umanità intera.

 

PREMIO LAUREATE 
Rosa Lanzarone, Margherita Miali, Annamaria Nardecchia
Laureate in Ingegneria Elettronica con 110 e lode 
Motivazione: Per l’innovazione dimostrata nello sviluppo di una tesi di laurea nel campo della tecnologia avanzata e per aver portato a termine, brillantemente, un corso di studio tipicamente maschile.

[/one_half] [one_half  position=”last”]  [/one_half]

——————————————————————————————————————————————

indietro