le premiate – 1998

[one_half position=””]

Sezione Imprenditrici

Caterina Caselli
Imprenditrice Titolare di Edizioni Musicali Sugar 
Motivazione: Per le sue capacità imprenditoriali e manageriali che, unite al fiuto di talent scout, hanno contribuito a far meglio conoscere e vendere la musica italiana nel mondo, portando la Sugar Music in testa alle classifiche di vendita.

Giuliana Benetton
Imprenditrice e stilista 
Motivazione: Per aver contribuito a diffondere in tutto il mondo un marchio che testimonia l’originalità, la praticità e l’accessibilità dell’Italian Style facendosi portatore di messaggi di pace, uguaglianza e fratellanza fra i popoli.

Nicoletta Fiorucci
Presidente della Fiorucci S.p.A. 
Motivazione: Per aver saputo rispondere sapientemente alle nuove sfide del mercato contribuendo in modo significativo alla diffusione dei prodotti della sua Azienda anche a livello internazionale, grazie a capacità gestionali ed organizzative, unite ad una forte carica umana

 

Sezione Manager

Annalisa Vittore
Dirigente Generale del Ministero del Lavoro 
Motivazione: Per la sua brillante carriera che l’ha portata ad essere fra le poche donne a ricoprire la carica di Direttore Generale e per l’attivo impegno a sostegno della formazione professionale anche attraverso gli strumenti messi a disposizione del Fonfo Sociale Europeo.

Maria Bonfanti
Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Sesto San Giovanni 
Motivazione: Per la suo brillantissimo percorso professionale, che l’ha vista ricoprire incarichi di sempre maggiore responsabilità, fino a diventare l’unica Presidente donna di una banca italiana, il Credito Cooperativo di Sesto S. Giovanni.

Rita Santarelli
Direttore dell’area formazione e Responsabile del progetto di revisione organizzativa della Confindustria 
Motivazione: Per il ruolo di primo piano svolto nel settore della formazione professionale, nel quale si è distinta non solo per l’attività in Confindustria ma anche per il suo impegno a livello istituzionale che l’ha portata a ricoprire posizioni di respiro europeo

 

Sezione Premi Speciali

Luisella Pavan Woolfe
Capo divisione Commissione Europea – Occupazione, relazioni industriali ed affari sociali 
Motivazione: Per l’attenta, intelligente e appasionata opera di diffusione delle potenzialità del Fondo Sociale Europeo nella sua qualità di Dirigente presso la Direzione Generale dell’occupazione, Relazioni Industriali ed Affari Sociali della Commissione Europea.

Paola Cerruti
Comandante titolare Azzurra Air 
Motivazione: Per essere l’unica comandante italiana di aerei di linea, un sogno inseguito fin da bambina e perseguito con caparbietà e determinazione attraverso un brillantissimo percorso professionale in un settore ancora totalmente caratterizzato dalla presenza maschile.

 

GIORNALISMO 
Alessandra Carini
Responsabile del settimanale economico ”Affari e Finanza” del quotidiano ”La Repubblica” 
Motivazione: Per il brillante successo nel campo giornalistico dove si è imposta per la competenza nel settore economico che l’ha portata a raggiungere i massimi livelli di carriera fino a diventare responsabile del prestigioso supplemento ”Affari e Finanza” del quotidiano ”La Repubblica”.

 

GIORNALISMO 
Bianca Carretto
Giornalista ed imprenditrice della comunicazione 
Motivazione: Per aver saputo coniugare con successo uno spiccato talento imprenditoriale con l’attività di giornalista in un settore tradizionalmente maschile, come quello delle macchine e dei motori.

 

IMPEGNO ECCLESIASTICO 
Suor Nancy Pereira
Direttrice dell’Ente FIDES, Banca per lo Sviluppo in India. 
Motivazione: Per aver saputo creare uno strumento di sviluppo equo e durevole non di tipo assistenziale, dando ai poveri la possibilità di accedere a finanziamentio che nessuno avrebbe mai concesso loro ed inserendo famiglie intere in un programma di recupero ed emancipazione.

 

PREMIO EUROPA 
Anita Gradin
Commissario Europeo con delega all’immigrazione, affari interni, giustizia; relazioni con l’Ombudsman; controllo finanziario; prevenzione delle frodi. 
Motivazione: Per una straordinaria carriere politica che le ha consentito di ricoprire numerosi alti incarichi nel suo Paese in qualità di Ministro del Lavoro, di Ministro degli Esteri e del Commercio con l’Estero, di Ambasciatore in Austria e in Slovenia fino alla nomina a Commissario Europeo, compito che svolge con grande carica umana affrontando i problemi dell’immigrazione, dellasilo politico, della cooperazione giudiziaria e della lotta contro ogni forma di violenza.

 

PREMIO INTERNAZIONALE 
Madeleine Albright
Segretario di Stato americano 
Motivazione: Per aver portato avanti la pace mondiale e la cooperazione attraverso una condotta ferma e giusta.

 

PREMIO LAUREATE 
Marcella Ancis, Luisa Guida, Luciana Soriano
Laureate in Ingegneria Elettronica con 110 e lode 
Motivazione: Per la passione e la competenza dimostrate nello sviluppo di una tesi di laurea nel campo della tecnologia avanzata e per aver portato a termine, brillantemente, un corso di studio innovativo.

[/one_half] [one_half  position=”last”]  [/one_half]

——————————————————————————————————————————————

indietro