le premiate – 2000

[one_half position=””]

Sezione Imprenditrici

Diana Bracco
Presidente e Amministratore Delegato della Bracco spa 
Motivazione: Per aver guidato l’internazionalizzazione dell’azienda di cui è Presidente, trasformandola da media impresa in un Gruppo di dimensione multinazionale e di leadership nel campo farmaceutico e promuovendo allo stesso tempo la partecipazione dell’industria chimica alla tutela dell’ambiente, della salute e della sicurezza.

Giovanna Mazzocchi
Presidente della casa editoriale ”Editoriale Domus” 
Motivazione: Per aver saputo raccogliere l’eredità paterna dimostrando grandi capacità imprenditoriali e spirito d’innovazione, nello sviluppo di una politica editoriale di successo rivolta alle testate specializzate.

Lorenza Pininfarina
Direttore della Comunicazione Pininfarina spa 
Motivazione: Per aver costantemente rinnovato le forme e le modalità di comunicazione dell’azienda, raccogliendo con entusiasmo le sfide della nuova economia e contribuendo allo sviluppo e alla definizione dell’immagine della Pininfarina spa.

Pina Amarelli
Presidente della Amarelli 
Motivazione: Per il suo impegno e la sua professionalità alla guida di una delle più antiche imprese familiari nel mondo, capace di affrontare le sfide del nuovo mercato mantenendo viva la tradizione e l’artigianalità.

 

Sezione Manager

Isabella Rota
Amministratore Delegato di Optimum Media Direction 
Motivazione: Per l’impegno e la tenacia profuse nel suo lavoro che l’hanno portata ad emergere in un settore prevalentemente maschile diventando l’unico Amministratore Delegato donna di uno dei più importanti centri media in Italia.

Maria Patrizia Grieco
Direttore Generale Italtel 
Motivazione: Per la sua brillante carriera in Italtel – la principale azienda manifatturiera italiana nel settore delle telecomunicazioni – e per le sue capacità manageriali e gestionali che l’hanno portata ad assumere incarichi di crescente rilievo nella società, continuando il lavoro iniziato da Marisa Bellisario.

 

Sezione Premi Speciali

CARRIERA 
Lucia Manzoni
Presidente Manzoni Group 
Motivazione: Per una brillante carriera nell’azienda fondata dal marito, che oggi fattura 225 miliardi di lire e detiene il 4% del mercato mondiale di macchine utensili, puntando sull’abbinamento tra competenze tecniche e capacità organizzative e commerciali, senza però dimenticare l’attenzione agli aspetti umani della gestione d’impresa.

 

CULTURA 
Cristina Muti
Presidente del ”Ravenna Festival” 
Motivazione: Per aver valorizzato e fatto conoscere in tutto il mondo il patrimonio artistico e culturale di Ravenna, rivolgendo particolare attenzione all’idea di cultura come portatrice di pace e di comunione tra i popoli e promuovendo le carriere di giovani artisti.

 

DIFESA DIRITTI UMANI E CIVILI 
Maria Pia Fanfani
Presidente dell’Associazione ”Insieme per la Pace” e ”Together for Peace Foundation” 
Motivazione: Per una vita dedicata con passione e dedizione ai più deboli, all’assistenza dei poveri, alle opere di solidarietà e alle missioni umanitarie internazionali più difficili,diffondendo gli ideali di pace e di giustizia a difesa dei diritti umani e civili.

 

GIORNALISMO 
Patrizia Avoledo
Direttore di ”Donna Moderna” 
Motivazione: Per essere diventata il direttore del settimanale femminile più diffuso in Italia, realizzando un giornale di servizio con formula innovativa e superando con tenacia, coraggio e ottimismo gli ostacoli di una vita difficile.

 

IMMAGINE 
Paola Vitto
Direttore della Comunicazione HDP 
Motivazione: Per il suo impegno ad alto profilo professionale nel mondo della comunicazione e delle relazioni esterne, settore di grande rilevanza nel contesto della nuova economia.

 

IMPEGNO ECCLESIASTICO 
Suor Cecilia Pepe
Impegnata nel recupero e nella riabilitazione dei bambini 
Motivazione: Per la sua opera di carità rivolta all’infanzia e all’adolescenza, affrontando quotidianamente, con amore e dedizione, casi di violenza di abusi e di abbandono, ridando speranza a migliaia di bambini.

 

MODA 
Sorelle Fendi
Stiliste 
Motivazione: Per aver fatto della maison Fendi una delle più prestigiose case di moda puntando sulla qualità, sulla creatività e sull’artigianalità, valori distintivi di un’azienda che rappresenta l’eleganza made in Italy nel mondo.

 

PREMIO EUROPA 
Nicole Fontaine
Presidente del Parlamento Europeo 
Motivazione: Per il suo straordinario impegno sociale e politico all’interno del Parlamento Europeo e per la sua azione a tutela dei diritti dei cittadini, in particolare delle donne e dei giovani. Grazie alle sue iniziative nel campo della istruzione e della cultura è stato possibile realizzare la mobilità professionale e la libertà di stabilimento dei cittadini europei all’interno della comunità, incentivando così l’occupazione giovanile.

 

PREMIO INTERNAZIONALE 
Carly Fiorina
Amministratore Delegato Hewlett-Packard 
Motivazione: Per la sua brillante carriera al vertice dell’azienda leader nel settore dei servizi informatici e tecnologici della comunicazione, che l’ha portata ad essere un esempio delle capacità e delle risorse delle donne in campo imprenditoriale.

 

PREMIO LAUREATE 
Chiara De Meis, Rita Zappa, Katia Torre
Laureate in Ingegneria Elettronica con 110 e lode 
Motivazione: Per la serietà e l’impegno profusi nello studio con il conseguimento del massimo dei voti e la lode su tesi di laurea complesse e innovative.

 

RICERCA SCIENTIFICA 
Maria Pilla
Ricercatrice 
Motivazione: Per la passione e l’impegno profusi nella ricerca scientifica che l’hanno portata, giovanissima, ad essere protagonista di una importante scoperta che rivoluziona la lotta alla dipendenza da cocaina.

 

TECNOLOGIA E FORMAZIONE 
Maria Amata Garito
Direttore del Network Nettuno 
Motivazione: Per la sua attenzione alla creazione di nuove strutture che facilitino l’uso delle tecnologie nei processi d’insegnamento e di formazione, sperimentando nuovi modelli e nuove forme comunicative.

[/one_half] [one_half  position=”last”]  [/one_half]

——————————————————————————————————————————————

indietro