le premiate – 2008

[one_half position=””]

SEZIONE CREATIVITA’

Cinzia Pennesi
Direttore d’Orchestra 
Motivazione: Per l’innato spirito artistico con cui si è affermata in un ruolo prestigioso e impegnativo, dimostrando che non esistono traguardi che la determinazione di una donna non possa raggiungere

Graziella Vigo
Fotografa e Giornalista professionista 
Motivazione: Per l’estro e il genio creativo con cui ha saputo conquistare una fama internazionale, che rende merito al talento femminile e italiano nell’arte moderna

Simona Rosato
Amministratore Delegato Rosato Gioielli 
Motivazione: Per l’intuito, lo stile, le capacità imprenditoriali e di leadership con cui ha traghettato la Sua azienda sui mercati internazionali, rendendola ambasciatrice vincente del Made in Italy

 

SEZIONE INNOVAZIONE

Laura Iris Ferro
Presidente e CEO Gentium SpA 
Motivazione: Per l’intuito, la lungimiranza e lo spirito cosmopolita con cui ha saputo divenire la “signora delle biotecnologie”, alla guida di una delle realtà più floride dell’innovazione italiana

Margherita Della Valle
Direttore finanziario Europa Vodafone Group 
Motivazione: Per le doti analitiche e di visione, la disciplina e la tenacia con cui ha conquistato un ruolo di primo piano all’interno di un grande gruppo internazionale

Wanda Andreoni
Program Manager IBM Ricerca Zurigo – Direttore CECAM (Centro Europeo per il Calcolo Atomico e Molecolare) 
Motivazione: Per la passione e la dedizione profusi nella Sua preziosa attività di ricerca, con cui ogni giorno contribuisce al progresso dell’innovazione tecnologica nel mondo.

 

SEZIONE LAUREATE IN INGEGNERIA

Chiara Ortolani
Università degli Studi di Padova 
Motivazione: Per la determinazione e la sensibilità dimostrate lungo un indirizzo di studi impegnativo e per la particolare creatività nell’affrontare un percorso specialistico. Con l’augurio che questo Premio sia sempre simbolo dell’essere donna e testimonianza di femminilità nel quotidiano

Elisa Costantini
Politecnico di Milano 
Motivazione: Per la determinazione e la sensibilità dimostrate lungo un indirizzo di studi impegnativo e per la particolare creatività nell’affrontare un percorso specialistico. Con l’augurio che questo Premio sia sempre simbolo dell’essere donna e testimonianza di femminilità nel quotidiano

Roberta De Marco Capizzi
Università degli Studi di Palermo 
Motivazione: Per la determinazione e la sensibilità dimostrate lungo un indirizzo di studi impegnativo e per la particolare creatività nell’affrontare un percorso specialistico. Con l’augurio che questo Premio sia sempre simbolo dell’essere donna e testimonianza di femminilità nel quotidiano

 

SEZIONE MERITOCRAZIA

Beatrice Cozzi Parodi
Presidente del Gruppo Cozzi Parodi 
Motivazione: Per le specifiche competenze e per i successi conseguiti alla guida del Suo gruppo, con il quale contribuisce allo sviluppo di uno dei settori chiave del nostro Paese

Carla Rabitti Bedogni
Componente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato 
Motivazione: Per la professionalità e la capacità con cui ha svolto ruoli delicati e complessi, riuscendo sempre a dar prova di rare doti di equilibrio di giudizio e analisi

Elisabetta Belloni
Capo Unità di crisi del Ministero degli Esteri 
Motivazione: Per l’esperienza e la straordinaria sensibilità dimostrate alla guida dell’Unità di Crisi della Farnesina e nei numerosi incarichi internazionali, in cui si è sempre distinta per le innegabili doti diplomatiche

 

SEZIONE PREMIO ALLA CARRIERA

Ornella Vanoni
Cantante e Attrice 
Motivazione: Per l’innato talento con cui ha costruito un successo che è cresciuto e maturato negli anni, rinnovandosi in uno stile inconfondibile che continua a emozionarci

 

SEZIONE PREMIO ALLA MODA

Raffaella Curiel
Stilista 
Motivazione: Per il talento, la creatività e le doti imprenditoriali con cui ha reso grande lo stile italiano nel mondo, facendo del suo marchio un simbolo del nostro Made in Italy d’eccellenza

 

Sezione Premio Germoglio d’Oro

Giorgia Meloni
Ministro della Gioventù 
Motivazione: Per la professionalità e il rigore con cui ha saputo conquistare, così giovane, un ruolo autorevole, un esempio per le nuove generazioni

 

SEZIONE PREMIO INTERNAZIONALE

Nagia M. Essayed
Commissario per le Risorse Umane, la Società e la Tecnologia dell’African Union Commission 
Motivazione: Per le competenze, lo spirito innovatore e collaborativo con cui porta avanti le istanze di crescita del continente africano e per il contributo dato come membro del Comitato Scientifico per la candidatura di Milano all’Expò 2015

 

SEZIONE PREMIO PER L’IMPEGNO RELIGIOSO

Suor Adriana Prevedello
Terziaria Francescana Elisabettina Comunità “E. Vendramini”
Motivazione: Per la fede incrollabile e la generosità incondizionata con cui da più di quindici anni è sorella e madre di tutte le donne e i bimbi in terra d’Africa

[/one_half] [one_half  position=”last”]  [/one_half]

——————————————————————————————————————————————

indietro