le premiate – 2010

[one_half position=””]

SEZIONE IMPREDITRICI
Matilde Bernabei
Motivazione: Per l’intuito, la sensibilità e lo spirito imprenditoriale con cui ha ideato e portato al successo internazionale fiction di alta qualità, valorizzando l’apporto creativo e professionale delle donne in un settore strategico per l’immagine dell’italianità all’estero.

Licia Mattioli
Motivazione: Per la grinta, fermezza e intelligenza con cui ha avviato partnership strategiche con i maggiori operatori internazionali, meritando credibilità e stima sul proprio territorio e divenendo modello di leadership femminile.

Elena Zambon
Motivazione: Per le doti di analisi e visione con cui ha contribuito all’affermazione della sua multinazionale in un settore delicato e in continua evoluzione come quello farmaceutico e per l’attenzione che riserva alla componente femminile della sua azienda.

SEZIONE MANAGER
Francesca Fiore
Motivazione: Per le indiscusse doti manageriali e strategiche con cui ha costruito una carriera di successo in un grande gruppo internazionale, divenendo un esempio e un modello di perfetta conciliazione tra lavoro e famiglia.

Rita Marino
Motivazione: Per le doti professionali e il talento con cui ha conquistato una prestigiosa posizione di vertice in uno dei colossi multinazionali dell’industria italiana e per l’intuito con cui ha saputo promuovere le donne in funzione del miglioramento dell’etica e della governance d’impresa.

Paola Piccinini Tosato
Motivazione:  Per le alte competenze con cui contribuisce allo sviluppo e promozione delle imprese italiane all’estero, favorendo l’internazionalizzazione del nostro sistema e contribuendo alla realizzazione di progetti strategici per il nostro sistema Paese.

LAUREATE IN ECONOMIA
Claudia Arena
Marta Spedicato
Barbara Torre
Motivazione: Per l’eccellente curriculum accademico, il forte spirito di intraprendenza e la determinazione dimostrate in un indirizzo di studi impegnativo come quello economico. Con l’auspicio che la Mela d’Oro sia per loro la spinta verso il raggiungimento di obiettivi ambiziosi.

PREMI SPECIALI
Cultura
Maria Di Freda
Motivazione: Per il sapiente mix di saggezza e dinamismo, fermezza e innovazione, con cui ha saputo guidare una tra le più autorevoli e prestigiose istituzioni culturali del mondo e per la ferma volontà con cui ha valorizzato in ruoli direttivi e di alta responsabilità artistica tante donne di talento.

Giornalismo
Barbara Stefanelli
Motivazione: Per l’equilibrio, l’impegno e le indiscusse doti giornalistiche che le hanno meritato il traguardo di prima donna alla vicedirezione del Corriere della Sera, brillante esempio per tutte le giovani che ambiscono a ruoli di vertice, anche in “templi” in passato inaccessibili.

Pari Opportunità
Alessandra Servidori
Motivazione: Per le innegabili competenze e il know how dedicate al tema dell’occupazione femminile, seria e appassionata artefice di proposte e iniziative per affermare incisive e concrete pratiche di pari opportunità nel nostro Paese.

Carriera
Maria Grazia Marchetti Lungarotti
Motivazione: Per essere stata generosa ambasciatrice del Made in Italy. Come appassionata imprenditrice di vini di alta qualità, instancabile ideatrice culturale, creativa fondatrice di due gioielli museali e un albergo di charme è diventata simbolo delle eccellenze che il nostro Paese sa esprimere.

Impegno Religioso
Nazarena Di Paolo
Motivazione: Per la dedizione ed energia profuse verso una popolazione ferita e per la generosità e l’altruismo con cui si è fatta madre e sorella di donne e bambini aquilani, trasmettendo loro un profondo messaggio d’amore e di speranza per una ritrovata serenità.

Internazionale
Salim Wijdan Mikael
Motivazione: Per aver esercitato in modo fiero e lungimirante la sua prestigiosa carica di Ministro, promuovendo un’importante campagna per il rispetto dei diritti umani, delle donne e delle fasce più deboli della popolazione e favorendo il dialogo politico e interconfessionale.

GERMOGLIO D’ORO
Barbara Mazzolai
Motivazione: Per la creatività, l’ingegno e la tenacia che la guidano in progetti innovativi e per la geniale invenzione che le è valsa grandi riconoscimenti internazionali, simbolo di una leva di giovani donne di talento pronte a guidare l’Italia verso le sfide di domani.

[/one_half] [one_half  position=”last”]  [/one_half]

——————————————————————————————————————————————

indietro